Piero Marras

Piero Marras

Piero Marras

Cantautore e polistrumentista sardo

Inizia a Nuoro la sua carriera musicale, suonando in band locali come i Jollymen e I Granchi. Nel 1967 trasferitosi a Cagliari entra a far parte dei Nobili, subito dopo fonda gliYamaha e successivamente nel 1971, sarà tastierista cantante con il Gruppo 2001, che si colloca nella scena del rock progressivo italiano,e con il quale pubblica ben 3 45 girie un LP fino alla sua uscita dal gruppo, che avviene nel 1974. Da allora opera da solista.

Ad un primo periodo di canzoni in lingua italiana con tre ellepì pubblicati per la EMI, ha fatto seguito un periodo, che dura tuttora, di canzoni in lingua sarda con i dischiAbbardente, Funtanafrisca e Tumbu. I loro contenuti fanno riferimento a personaggi e atmosfere della cultura sarda. Le musiche, talvolta di ispirazione cantautorale, tra l’altro ispirate ai suoni tipici del folk sardo, sono a volte dolci e sommesse, altre velocemente ritmate.

Come autore, ha scritto la canzone L’ansia dei tuoi anni, incisa nel 1974 dal complesso i Collegium, e alcune delle canzoni contenute nell’omonimo album di debutto deiTazenda, del 1988.

Nel 2000 venne invitato a partecipare al Concerto di Natale in Vaticano davanti a Giovanni Paolo II. Cantò con Dionne Warwick Sa oghe ‘e Maria e fu la prima occasione in cui la lingua sarda venne ascoltata in mondovisione.

Nel 2003 venne premiato dalla Fondazione Ignazio Silone “per l’alto valore culturale dei suoi testi”.